foto blog.jpg

I RIICORDI NON FANNO RUMORE VOLUME 2 LA PERFEZIONE DELL’AMORE, CARMEN LATERZA,   LIBROZA 2021

Con questo secondo capitolo, continua l’appassionante  vicenda dei personaggi che già avevamo incontrato nel precedente volume.
Bianca e Maria, che si erano separate ancora poco più che bambine a causa dei bombardamenti su Milano e delle difficoltà create dalla guerra, si riuniscono ora, intorno agli anni Cinquanta del Novecento, a casa della signora Cattaneo, una ricca vedova che vive a Pavia,  presso la quale lavorano come cameriere e dalla quale saranno amate quasi come le figlie che non ha mai potuto avere.
Ambedue verranno a conoscenza di particolari che riguardano il loro passato, con il quale cercheranno, in maniera diversa, di fare i conti;  ambedue troveranno l’amore.
Bianca, che ha continuato a cercare la madre che sembra dispersa, dopo essersi sposata con Arturo si recherà in Svizzera, a vivere la faticosa vita degli emigranti; Maria, sposato Giuseppe il cugino di Bianca, resterà a Pavia nella casa della signora Cattaneo.
Il destino serberà sorprese non sempre facili da superare e creerà possibilità di chiudere i conti con alcune questioni del passato recente rimaste aperte che, però, Carmen Laterza lascia ancora in sospeso … sicuramente in vista di  una prossima, appassionante, puntata.  
Riuscirà Vittoria, “nuovo” personaggio che compare quasi alla fine della storia, ad accettare quel suo passato “riemerso” in maniera imprevista e prepotente? Fausto, suo marito, e Mario, suo figlio, sapranno capirla e accettarla? Ma soprattutto: riuscirà a incontrare Bianca?
Le vicende narrate sinora ci hanno condotto fino alla metà degli anni Sessanta del Novecento: restiamo ora in attesa di vedere come Carmen Laterza ci condurrà fino agli anni Settanta e, forse, oltre.
Che sapore  rimane a lettura ultimata? 
Sicuramente quello di un buon piatto di pasta al ragù, cucinata da Elena, per un giorno di “festa” speciale.