LA BIBLIOTECA DI MEZZANOTTE DI MATT HAIG, EDIZIONI E/O 2021

Avete presente il film Sliding doors? Nora, ragazza disgustata da una vita piena di rimpianti aggravata dal clima piovoso della sua britannica cittadina, tenta il suicidio e si ritrova in una biblioteca dove sono contenute le infinite vite che avrebbe potuto avere, variando le decisioni che ha preso, peraltro tutte al ribasso.

Ne percorre una serie, si ritrova a fare la glaciologa e a scampare ad un orso bianco affamato, ad esibirsi come rockstar, a gestire un pub di campagna o un vigneto che produce syrah. Ma nessuna le piace a sufficienza, finché non impara la lezione che a tutti i lettori è chiara fin dall’inizio, anche se non la sveleremo…

Un’idea carina che però si esaurisce in una girandola di situazioni dove l’insoddisfazione è largamente prevedibile, il tutto condito con citazioni filosofiche come fosse il parmigiano che su questo libro manca proprio!

biblioteca mezzanotte sito.jpg