L'ANGOLO GIALLO DEL VENERDI'

ILCOMPLOTTO DEI CALAFATI di Francesco Abate, 2022 Einaudi

A pochi anni da “I delitti della salina”, ritorna un altro caso da risolvere per Clara Simon, la giornalista cagliaritana di origine cinese finalmente reintegrata nel ruolo di cronista per il quotidiano “L’Unione”.

L’uccisione dei baroni Cabras, di ritorno da un evento benefico in favore della Calabria colpita dal terremoto, dà l’avvio a inchieste, ipotesi, arresti … che la vedono in prima linea.

Questa volta Clara è divisa tra tre giovani a lei ugualmente cari: Ugo Fassberger, amico di infanzia e fidato cavalier servente, giornalista come lei; il capitano dei carabinieri Rodolfo Saporito, spigliato e affascinante; Fiorenzo Giusti Cabras, nipote ed erede dei baroni appena uccisi, che con Clara condivide il trauma della perdita dei genitori.

Le indagini si snodano in varie direzioni, seguendo la pista politica che condurrebbe a Tucci, l’avvocato socialista incaricato di promuovere la raccolta fondi pro-Calabria tra i lavoratori sardi, e a Barrosu e la sua banda di calafati che sta prendendo il sopravvento a Cagliari.

Abate ci porta a conoscere anche il mondo di Ninnino Fanni inventore della Sardecchina, un nuovo prototipo di varecchina e ci fa incontrare personaggi già noti come Sarrana, Chiccirichì, Carboneddu, Martinica, cugino An e i cinesi della marina…

Clara riuscirà a scoprire il colpevole e a fare, sebbene con le lacrime agli occhi, una scelta più di testa che di cuore.

Il finale, che vede Clara in viaggio per Napoli, lascia aperta la strada a nuovi futuri sviluppi, sia amorosi, sia famigliari, sia … come la fantasia di Abate vorrà scatenarsi.

Che sapore rimane?

Questa volta, il filo conduttore sembra essere il mare con il suo inconfondibile profumo che accarezza e si posa su case, strade, persone ….


3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti