LA RECENSIONE DEL MERCOLEDI'- FRESCHI DI STAMPA

IL LIBRAIO INNAMORATO di Gianluca Morozzi, 2022 Fernandel

È un inno alla scrittura e alla lettura, questo ultimo, divertente, romanzo di Gianluca Morozzi.

Come si conclude nelle ultime pagine: «Si poteva fare? Ma sì, cazzo. Per i libri, per la scrittura, si poteva.»

Ed è questo il filo conduttore del “Libraio innamorato”: l’amore per la scrittura e la lettura declinato in mille varianti possibili.

C’è l’amore per le Librerie indipendenti e, soprattutto, per le Libraie indipendenti; l’amore per i personaggi che spinge a vivere avventure parallele e totalizzanti; l’amore per la trama e i dettagli, che ti portano a sognare i personaggi; l’amore per la scrittura e l’odore della carta stampata ; l’amore per una scrittura intesa come “dono”.

Il Narratore, nel finale, confessa di vedere con chiarezza flashback, sogni, retroscena personaggi … di una specifica storia… a disposizione proprio per essere raccontata.

Così, grazie ad Alessio, Monica, Saturno, Samsara, Fëdor Tiribocchi, Marcigram…veniamo trasportati in una girandola di avventure irresistibili.

Che sapore odore rimane?

Questa volta ci piace proprio quello dei volumi ben disposti negli scaffali di una libreria.


Un ringraziamento alla casa Editrice che ci ha gentilmente fatto dono di copia stampa.





12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti