LA RECENSIONE DEL MERCOLEDI': SARO' BREVE di Francesco Muzzopappa, Fazi 2022

Giunto a una considerevole età, il protagonista dedica il suo ultimo tempo a redigere un articolato testamento in cui lascia ai suoi cari beni consistenti, ma anche un po’ di riflessioni e “piccole valutazioni”, tanto oramai quando il tutto verrà letto lui sarà a distanza di sicurezza.


Così si rivolge a ciascuno di loro: moglie, figli, seconda compagna e alle altre persone che gli sono state care riassumendone (sarò breve!) la storia, ma soprattutto delineando dei gustosi quadretti, con vizi e virtù di ciascuno.


Si legge piacevolmente, con punte di autentico divertimento. Sa di salame e altri insaccati, il cibo preferito del caro estinto, di cui si è abbondantemente nutrito nei momenti difficili del suo percorso da emigrante meridionale ad imprenditore lombardo...non troppo imbruttito!



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti