capire mondo.jpg

QUANDO ABBIAMO SMESSO DI CAPIRE IL MONDO DI BENJAMIN LABATUT, ADELPHI 2021

“Questa è un’opera di finzione basata su fatti reali” dice l’autore nei ringraziamenti. Tuttavia il nucleo reale del racconto è terribilmente vero: l’avvento di un pensiero matematico che ha generato tecnologie che usiamo quotidianamente, che trasformano il nostro impatto sul mondo ma in umo stato di incoscienza, senza capirle.
Intorno a questo progressivo crescere tumorale della scienza, ruotano le vite di geni che con le loro scoperte hanno stravolto prima di tutto se stessi, a partire da Fritz Haber, inventore dello Zyclon, con cui sono stati uccisi nei campi di sterminio i suoi stessi nipoti.
Sono descritti come uomini in preda ad un pensiero ossessivo che li possiede e fanno venir voglia di fare come il giardiniere notturno che nell’ultimo capitolo abbandona la matematica per dedicarsi alle piante e all’orto.