terzani sito.jpg

UN ALTRO GIRO DI GIOSTRA, VIAGGIO NEL MALE E NEL BENE DEL NOSTRO TEMPO DI TIZIANO TERZANI, LONGANESI  2014

“Mi parve che tutta la mia vita fosse stata come su una giostra: fin dall’inizio m’era toccato il cavallo bianco e su quello avevo girato e dondolato a mio piacimento senza che mai – me ne resi conto allora per la prima volta – mai qualcuno fosse venuto a chiedermi se avevo il biglietto.”

Scritto con una eleganza e ricchezza di riferimenti che da sole costituiscono già un buon motivo di lettura, questo “viaggio nel male e nel bene del nostro tempo” è uno straordinario invito a guardare il mondo da un diverso punto di vista, a dare forma al proprio modo di vivere e ad accogliere ogni giorno come un altro giro di giostra.

Ogni giro ha il sapore della fragola che un uomo in fin di vita raccoglie e mangia come l’ultimo dono, fragola che per Terzani è l’acquario, l’ appartamento iperprotetto in cui ha tutto il tempo per riflettere finalmente libero da ogni impegno. E poi i cinque anni che può dedicare ad esplorare le medicine orientali con il loro complesso e a volte inarrivabile retroterra culturale, fino a quando sente che è arrivato il momento di tornare a casa.